AEROPORTO, IMPENNATA DI PASSEGGERI ANCHE A OTTOBRE: +12,6% RISPETTO AL 2014 EFFETTO TRAINO DA COMPAGNIE LOW COST, CRESCE DEL 22% TRAFFICO INTERNAZIONALE 

Palermo, 7 novembre 2015 – Passeggeri ancora in crescita all’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo.
Dopo le ottime performance nel periodo estivo – con punte di oltre mezzo milione di transiti al mese – anche a ottobre c’è stato un incremento considerevole delle presenze.
Dai dati raccolti dalla Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo, risulta infatti che dallo scalo aereo del capoluogo siciliano sono passati 436.649 passeggeri, cioè il 12, 6% in più rispetto a ottobre del 2014 (387.926). Segno più anche in fatto di voli, con un aumento del 4, 45%.
Grazie a questi numeri, il totale dei passeggeri da gennaio a ottobre sale a 4.215.272 e fa lievitare del 6, 05% la quota totale di passeggeri in transito dal Falcone Borsellino, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (3.974.802).
In sostanza, da gennaio a ottobre 2015 ci sono stati in media 900 passeggeri in più al giorno.
In salute anche il traffico internazionale. A ottobre c’è stato un aumento del 22%, mentre da inizio anno la crescita è stata complessivamente del 5, 2%.
“Il costante aumento dei passeggeri evidenzia l’inversione di tendenza dei flussi di traffico rispetto agli anni passati – afferma Fabio Giambrone, presidente della Gesap – Inoltre conferma, e le percentuali in crescita del transiti internazionale lo dimostrano, che il territorio è in grado di attrarre, non solo in estate, un gran numero di turisti. Al contrario, dall’aeroporto sono aumentati i collegamenti verso le città turistiche nazionali e internazionali. Di certo c’è – conclude Giambrone – che le compagnie aeree vogliono investire su Palermo. A breve annunceremo altre importanti novità in fatto di voli”.
Londra e Parigi risultano le mete più gettonate. Seguono Zurigo, Dusseldorf e Barcellona.
Crescono del 6, 68% i passeggeri dei voli di linea (il 30, 31% del traffico totale) e del 15, 87% quelli dei voli low cost (il 69, 69% del traffico totale).
Fra le compagnie aeree spiccano gli incrementi di Vueling (+71%), Volotea (+29%), Ryanair (+26%).
“Siamo molto soddisfatti dell’aumento a doppia cifra del traffico passeggeri registrato a ottobre – afferma Giuseppe Mistretta, amministratore delegato della Gesap  – Alla base di questo successo c’è il lavoro e l’impegno costante di una gestione attenta alle relazioni commerciali con i vettori. L’obiettivo per il 2016 è quello di avvicinarci il più possibile e anche superare il tetto dei cinque  milioni di passeggeri – aggiunge Mistretta – Contiamo anche nella spinta che potrà arrivare dalla ripresa dei flussi turistici, affinché lo sviluppo del traffico aereo e delle infrastrutture dello scalo palermitano possano costituire un motore di crescita per l’economia del nostro territorio”.