AIR MALTA, DUE COLLEGAMENTI SETTIMANALI PER TUTTO L’ANNO CON MALTA A BORDO GIORNALISTI E OPERATORI TURISTICI PER PROMUOVERE PALERMO

 La compagnia aerea Air Malta sbarca all’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino. Oggi è atterrato il volo inaugurale proveniente da Malta, con a bordo 130 persone.
La programmazione prevede due voli settimanali, lunedì e giovedì, per tutto l’anno che metteranno in collegamento l’aeroporto di Luqa con Palermo. Per l’occasione, è stato organizzato un educational tour che vede la presenza di giornalisti maltesi e rappresentanti di agenzie di viaggio e tour operator. L’educational durerà quattro giorni, durante i quali la delegazione visiterà le strutture ricettive, i monumenti, gli itinerari storici di Palermo, Cefalù, Monreale e Agrigento, incontrerà istituzioni e imprenditori del settore turistico. L’evento è organizzato in collaborazione con Air Malta, Gesap (società di gestione dell’aeroporto di Palermo), assessorato regionale al Turismo, Comune di Palermo, Comune di Agrigento, Comune di Monreale, Teatro Massimo, Federalberghi, distretto turistico Arabo-Normanno di Cefalù, distretto turistico Valle dei Templi.
“La ripresa dei collegamenti con la Sicilia occidentale consolida i rapporti con la comunità maltese, che sceglie la Sicilia come meta turistica non solo per le bellezze naturalistiche e culturali ma anche per lo shopping, contribuendo  cosi allo sviluppo produttivo dell’Isola – ha detto l’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo – Abbiamo già intenzione di organizzare, nei prossimi mesi, un’analoga iniziativa a Malta con operatori siciliani per incentivare un turismo che coniuga mare, storia e cultura”.
Il volo dall’aeroporto di Luqa a Punta Raisi dura appena 40 minuti. E per i maltesi potrebbe essere una buona connessione per le coincidenze dei voli internazionali e intercontinentali che partono dal Falcone Borsellino. Così come da Malta si potrà volare facilmente verso i paesi arabi.
“Il diretto Palermo-New York, per quattro volte a settimana, è uno dei voli che potrebbe essere sfruttato al meglio da chi arriva da Malta – dicono Fabio Giambrone e Giuseppe Mistretta, presidente e amministratore delegato della Gesap – ma anche il ventaglio dei voli internazionali verso le principali mete europee. Il nuovo collegamento con Malta è certamente un tassello che mancava alla nostra ricca programmazione”.